Trattamenti LIGHT

Chirurgia plastica estetica e ricostruttiva

Il soft-lifting

Il sogno di ogni paziente che ricorre al chirurgo plastico è di poter ricorrere a tecniche correttive che lascino il minor esito cicatriziale possibile e siano caratterizzate da un decorso postoperatorio rapido e scevro da complicanze. Il concetto della moderna chirurgia estetica del ringiovanimento del volto è tesa in questo senso. Infatti si vanno sempre più proponendo trattamenti che sostituiscano le tecniche più invasive a favore di metodiche soft, leggere , dai risultati rapidi e dalla ripresa veloce. Il termine coniato per definire questo tipo di interventi si chiama soft lifting.
Il concetto è quello di rincorrere la giovinezza del volto riempiendo i volumi che si sono perduti (gli zigomi, le guance, i solchi nasogenieni), sollevando i tessuti dove necessario ricorrendo a miniincisioni e modestissimi scollamenti, donando alla pelle un aspetto più fresco e sano mediante leggeri passaggi di laser.

Ecco in ordine le metodiche a cui si fa ricorso

L'aumento dei volumi si può ottenere mediante la moderna metodica della lipostruttura che consiste nel prelievo di tessuto adiposo da una zona del corpo (spesso l'addome, ma di sovente anche ginocchia o glutei). Il grasso, filtrato e purificato da una apposita centrifuga , viene quindi iniettato nelle zone del volto che ne necessitano; questo passaggio permette di ottimizzare l'attecchimento del tessuto adiposo. Alternativamente è stato recentemente introdotto sul mercato un nuovo acido ialuronico (detto Sub Q) studiato appositamente per questo scopo. Poiché la molecola di sintesi è la medesima degli acidi jaluronici utilizzati con successo da oltre 5 anni, Sub Q si appresta a divenire per sicurezza ed efficacia uno strumento importante nelle mani esperte dei chirurghi. La metodica è rapida (circa 15 minuti),il gonfiore minimo.

la sospensione dei tessuti , nella maggior parte dei casi non è più necessaria ma se lo fosse, rimane limitata ad una cicatrice di pochi centimetri

la quaità della pelle può infine essere notevolmente migliorata mediante tecniche laser soft come il passaggio di un laser delicato a bassa potenza (erbium).

Infine l'ultima tendenza è di abbinare a queste tecniche l'infiltrazione di qualche goccia di botulino per dire addio per molti mesi alle rughe della fronte, alle rughe tra le sopracciglia ed a qualle ai lati degli occhi.

Le tecniche di soft lifting sono indicate per volti ancora freschi che necessitano di un buon restyling senza necessariamente dover ricorrere a tecniche interventistiche maggiori. Non sono invece indicate per volti senescenti caratterizzati da importante lassità della cute e delle fasce muscolari eccessivamente rilassate.

Contatti

Dott. Matteo D'Ambrosio
Specialista in chirurgia plastica,
estetica e ricostruttiva

via Guido D'arezzo, 7 - 20145  Milano
(Fermata MM PAGANO, ampio parcheggio e no ECOPASS)
vedi mappa

Cell. +39.347.5063415
Tel. +39.02.48197641

E-mail: info@drmatteodambrosio.it

Il mio Blog


     

Contatti

Dott. Matteo D'Ambrosio
Specialista in chirurgia plastica, estetica e ricostruttiva

Visita Gratuita