Lipo HD, la liposuzione ad alta risoluzione

I cuscinetti adiposi localizzati sono, per molte donne e molti uomini, un cruccio difficile da sconfiggere esclusivamente con la dieta e l’attività fisica costante. Spesso, gli accumuli adiposi, soprattutto se localizzati ed ostici da eliminare, sono un fattore genetico, o dipendono dal soggettivo profilo ormonale.

La liposuzione aiuta a risolvere il problema. Si tratta di un intervento chirurgico, eseguito da un chirurgo plastico specializzato in queste procedure come il Dottore Matteo D’Ambrosio, esperto di  Chirurgia Estetica a Milano, atto ad aspirare le cellule adipose. In questo modo si ottiene un rimodellamento della zona interessata, con un netto miglioramento della forma e della linea dell’intera figura. La liposuzione, inoltre, è efficace anche in caso di cellulite, soprattutto quella di vecchia data, dura e granulomatosa, molto difficile da eliminare con delle semplici modifiche dello stile di vita.

La liposuzione classica consiste nell’effettuare delle micro-incisioni a cielo coperto, nelle quali viene inserita una cannula, che aspira, letteralmente, le cellule adipose e i liquidi stagnanti in eccesso, responsabili di creare edemi, gonfiore e l’antiestetica pelle a buccia d’arancia o a materasso.

Le nuove tecnologie e i progressi nel campo della Medicina Estetica, hanno permesso di migliorare questa tecnica chirurgica rendendola ancora più efficace, più precisa e meno invasiva. La liposuzione di ultima generazione, approvata e praticata anche dal Dottor Matteo D’Ambrosio, si chiama liposuzione HD, ovvero ad alta definizione. Questo nome l’ha meritato perché permette di ottenere risultati estremamente precisi, che si traducono in un corpo decisamente più snello, tonico e definito rispetto a ciò che ci si poteva aspettare con la liposuzione classica.

La liposuzione HD unisce, alla maestria e alla competenza del chirurgo, l’efficacia e la potenza degli ultrasuoni. Durante un intervento di liposuzione HD, le cannule utilizzate sono abbinate all’uso di dispositivi di ultima tecnologia ad ultrasuoni che, grazie alle loro vibrazioni che generano calore, sciolgono il grasso che, in questo modo, può essere aspirato in modo più veloce e in quantità maggiori. Rispetto all’intervento tradizionale, quello fatto in HD, permette di eliminare più quantità di adipe, restituendo al paziente o alla paziente una linea più snella e permettendogli di liberarsi di un maggior quantitativo di kg., ripartiti tra grasso in eccesso e liquidi ristagnanti. Inoltre, l’effetto degli ultrasuoni sui tessuti connettivi, effettua un massaggio rigenerante, che stimola il metabolismo cellulare e ripristina velocemente una buona microcircolazione. Questo fa diminuire il rischio di formazione di coaguli o trombi, una delle rare complicanze possibili durante qualsiasi tipo di chirurgia. I vantaggi della liposuzione HD, rispetto a quella tradizionale, sono molti.

Il primo è, sicuramente, un risultato estetico migliore, grazie alla possibilità di eliminare più grasso e di scolpire più precisamente i tessuti, cosa che fa ottenere una silhouette più armoniosa e soda. Inoltre, l’intervento presenta meno rischi, è più sicuro e più veloce. Infine, consente di recuperare in tempi più brevi, nonostante necessiti di 6-7 giorni di convalescenza post-chirurgica. Con la stessa tecnica, sempre affidandosi agli ultrasuoni, è possibile anche effettuare trattamenti chirurgici di liposcultura, che servono a rassodare e rendere pieni e trofici i muscoli, per ottenere un fisico scolpito e definito. La liposuzione HD è uno dei trattamenti effettuabili dal Dottor Matteo D’Ambrosio.

Le zone trattabili sono: il sottomento, le braccia, l’addome, i fianchi, i glutei, le cosce sia all’esterno che all’interno, la zona delle ginocchia. Per sottoporsi ad un intervento di liposuzione HD è necessario prenotare una visita preliminare col chirurgo, che potrà richiedere alcuni esami o aver bisogno di fare un’anamnesi, prima di dichiarare l’idoneità al trattamento.

Per maggiori informazioni